"Gli Orti Esperidi" - Nicola Antonio Giacinto Porpora
Gallerie d'Italia-Palazzo Zevallos Stigliano h 20.30

Libretto: Pietro Trapassi (Metastasio)
Prima esecuzione: Napoli, Palazzo Reale 1721
 

Maria Grazia Schiavo soprano -
Venere
Ilham Nazarov controtenore - Adone
Takaya Ehara tenore - Marte
Tatia Jibladze mezzosoprano - Egle
Riccardo Angelo Strano controtenore - Palemone

Ensemble “Talenti Vulcanici” della Pietà de’ Turchini


L’esecuzione di quest’opera, promossa dalla Fondazione Pietà dei Turchini, ha il vanto di essere la prima assoluta in Italia. Eseguita per la prima volta nella sala dei vicerè di Palazzo Reale a Napoli nel 1721, quale tributo per il compleanno dell’imperatrice Elisabetta Cristina, ebbe tra i suoi interpreti una star come Marianna Benti Bulgarelli, vera musa ispiratrice di quella grande rivoluzione drammaturgica musicale operata da autori quali Metastasio, Vinci, Sarro, Porpora e Fago. Porpora, Sarro, Vinci e Hasse sono alcuni dei nomi che segnano questa scena e disegnano le alte capacità attorico-canore della Benti Bulgarelli. L’esecuzione degli Orti Esperidi segna l’apice di questo percorso ‘ideale’ su testo di Metastasio, il quale assurgerà al ruolo di poeta cesareo
Alla divina Benti Bulgarelli detta “La Romanina” fu affidato il ruolo di Venere, cucito oggi sulla figura altrettanto luminosa della soprano Maria Grazia Schiavo, chiamata in questi ultimi anni ad affiancare i più prestigiosi direttori musicali d’Europa. La prima esecuzione in Italia in tempi moderni de Gli Orti Esperidi ha riportato negli spazi di Palazzo Zevallos un altro capolavoro da riscoprire, nella edizione critica a cura del musicologo Gaetano. La direzione dell’Ensemble “Talenti Vulcanici” della Pietà de’ Turchini è stata affidata a Stefano Demicheli, il quale insieme ai tutors Elisa Citterio, Monika Toth e Marco Testori, ha seguito gli stage di residenza formativa finalizzati alla realizzazione di questo progetto.
 Il concerto è stato trasmesso in live streaming sul sito www.usophia.com

Replica 24 novembre 2013 Villa Pignatelli Cortes