Chiaroscuri Musicali
Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco - h. 20.30

In collaborazione con Opera Pia Purgatorio ad Arco

Silvia Frigato, soprano
Iskrena Yordanova, primo violino
Emanuele Cardi, organo e direzione
 

Ensemble “Talenti Vulcanici” della Pietà de’ Turchini
 

Consulenza musicologica di Paologiovanni Maione
Revisione delle partiture e introduzione al concerto a cura di Giacomo Sances

Musiche di Francesco Feo e Gennaro e Gaetano Manna


Recentissime ricerche condotte presso l’archivio storico dell’Opera Pia del Purgatorio ad Arco di Napoli hanno permesso di portare alla luce frammenti di un oscuro pezzo di storia partenopea: l’attività musicale che tra Sei e Settecento andava espletandosi proprio presso la suggestiva cornice della chiesa di Santa Maria delle anime del Purgatorio ad Arco. Oltre a supportare la mera funzione religiosa, la musica costituiva l’elemento essenziale delle principali festività di questo luogo di preghiera, spesso legate al culto dei morti: il Carnevaletto dei Morti, la Commemorazione dei Defunti, le Quarantore e la Festa della Purità. Nella selva di maestranze ingaggiate volta per volta però, spiccano in maniera dirompente, per fama e per numero di collaborazioni, le personalità di Francesco Feo (1691-1761), Gennaro Manna (1715-1779) e Gaetano Manna (1751-1804). I tre musicisti furono strettamente legati alla deputazione del Purgatorio ad Arco sia dal punto di vista professionale che da quello meramente devozionale. I tre nomi illustri sono anche un fulgido esempio di trasmissione di conoscenze e mansioni musicali all’interno di una singola famiglia di artisti napoletani per nascita: Gennaro Manna era figlio di Caterina Feo, sorella di Francesco, mentre Gaetano Manna era il nipote dell’omonimo Gennaro. Attraverso un programma ricco di contrapposizioni sonore e tematiche, l’ensemble Talenti Vulcanici, diretto da Emanuele Cardi, intende ricreare un parallelo sinestetico con quell’estasi di sensi opposti che emerge esplosivamente dall’arte figurativa ostentata dagli interni della chiesa che ospita l’evento. Tale estasi, a livello visivo, trova la sua maggiore espressione nei lavori di artisti quali, Andrea Vaccaro, Luca Giordano, Massimo Stanzione, Cosimo Fanzago e Dionisio Lazzari.

Replica 7 Novembre 2015 ore 12.00 - Chiesa di S.Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco, Napoli