Filippo Morace

Nasce a Napoli e studia canto al Conservatorio di Salerno sotto la guida del M° Pina Schettino diplomandosi con il massimo dei voti. Si perfeziona prima con R.Panerai e, successivamente, con Shermann Lowe. Vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, nel 1999 si qualifica primo assoluto nel concorso G. Belli di Spoleto dove segue i corsi di tecnica ed interpretazione vocale tenuti da N. De Carolis e Renato Bruson e debutta nelle Nozze di Figaro di Mozart e in Oberto Conte di San Bonifacio di Giuseppe Verdi sempre nel ruolo del titolo.Ha al suo attivo numerosi allestimenti di opere nei teatri Venezia, Klagenfurt, Roma, Napoli, Berlino. Partecipa altresì alla inaugurazione del Teatro dell’Opera di Roma nella Tosca di Puccini (Carceriere), al fianco di Luciano Pavarotti, diretto da Placido Domingo, trasmesso in Mondovisione.Nell’ultima stagione Lirica ha cantato al comunale di Reggio Emilia nell’Alidoro di L.Leo con l’orchestra barocca della Pietà dei Turchini diretta dal M.° T.Florio, ne Lu vommero a duello (Don Simone) di R. De Simone per il San Carlo di Napoli nel Festival Internazionale di Napoli, nel Don Bucefalo (Don Bucefalo) di Cagnoni al Festival della Valle d’Itria,nella Didone (Sinone il Greco) di Cavalli al Teatro alla Scala di Milano ,nella Virtù de’ strali d’Amore (Marte) di Cavalli al Teatro la Fenice di Venezia con l’orchestra Europa Galante diretta dal M.° F.Biondi.Vanta prestigiosi riconoscimenti e numerose registrazioni audio e video.